Regolamento della riserva di pesca di Masone

LEGGERE ATTENTAMENTE IL REGOLAMENTO IL QUALE RIMANE IMPRESCINDIBILE. VOGLIAMO RICORDARE A TUTTI CHE I MINORENNI DEVONO ESSERE SEMPRE ACCOMPAGNATI.

REGOLAMENTO

La Riserva è lunga approssimativamente 2000m e ha inizio alla confluenza del Torrente Vezzulla con il Torrente Stura in via Piave e termina al ponte Autostrada. E’ suddivisa in due zone distinte: la zona Rossa per tutte le tecniche di pesca convenzionali e la zona Blu solo per la pesca a Mosca e Tenkara . Per poter pescare nella nostra Riserva è necessario essere in possesso dei versamenti Governativi e  della tessera Arci unitamente alla Tessera della SPSDMasone al costo di Euro 10 ( annuali). In entrambi i tratti è possibile trattenere solo Trote Iridee, Trote Fario e Salmerini. Qualsiasi altra specie deve essere immediatamente rilasciata. La misura minima è di cm 30 e sono consentite le esche come da regolamento Regionale. Ogni violazione verrà sanzionata in base alle leggi vigenti. I minorenni devono essere sempre accompagnati da un adulto. La Riserva rimane aperta tutto l’anno sette giorni su sette. Ricordiamo che è consentita la cattura della Trota Fario dall’ultima Domenica di Febbraio fino alla prima Domenica di Ottobre. Il pesce trattenuto non dovrà mai essere inserito in zaini o borsoni ma deve essere sempre tenuto in vista per consentirne il controllo in qualsiasi momento. In tutto il tratto verranno sempre immesse Iridee oltre il kg di peso e dall'ultima Domenica di Febbraio fino alla prima Domenica di Ottobre  anche Fario, Salmerini e Tiger.

ZONA ROSSA

Questo tratto inizia alla confluenza del Vezzulla con lo Stura e termina al ponte in via San Francesco . Si possono utilizzare tutte le tecniche di pesca convenzionali e le esche previste dal regolamento regionale ( vietato il pesciolino sia vivo sia morto). Non è consentita la pesca a rilascio e tanto meno a strappo entrambe sanzionabili. Il pesce trattenuto deve essere sempre in vista e controllabile dagli organi competenti. Si può pescare dalle ore 07,00 alle ore 20,00.

ZONA BLU (max 10 persone die)

Inizia al ponte in via San Francesco  e termina al ponte Autostrada. Qui si può utilizzare solo la pesca a Mosca e Tenkara  con la possibilità di trattenere un solo capo oppure a rilascio immediato. Le allamate sono illimitate e si deve usare sempre il guadino e amo  senza ardiglione. Il permesso è giornaliero ( 07,30-20,00 con l’ora legale fino a buio). Il permesso va imbucato nelle cassette a fine sessione di pesca. Questa procedura è obbligatoria.

COSTO PERMESSI E REPERIBILITA’

Tessera Arci e Tessera della SPSDMasone Euro 10 (annuali)

ZONA ROSSA( a cattura)

Euro 30 (4 Catture) vietato pescare a rilascio e a strappo.

Il pesce catturato deve essere in vista e non può essere messo all’interno di zaini o borse.

 

ZONA BLU(a rilascio immediato)

Euro 25 giornaliero ( 1 cattura) allamate illimitate. Guadino obbligatorio. 

Solamente pesca a mosca e tenkara.




REPERIBILITÀ

Bar Sporting via Vittorio Veneto a Masone ( chiuso il Martedì). Tel 010926019

Tabaccheria Santamaria via Pallavicini a Masone ( chiuso la Domenica). Tel 010926005

La Società di gestione della Riserva è la SPSDMASONE in collaborazione con Arci Pesca FISA Genova.

Pagina FB: SPSDMasone

Sito: riservadipescamasone.com

Per info e prenotazioni: 010926005 oppure utilizzare la mail o i numeri telefonici presenti in ogni pagina del sito.)